I numeri dei casino online in Italia

Il 2020 è cominciato ormai da tre mesi, ma l’economia italiana rischia di subire un brusco crollo quasi collettivo. A dirla tutta, più che un rischio si profila come una vera e propria certezza, considerando la situazione attuale. Il decreto “io resto a casa” firmato dal Governo ed annunciato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte appena due sere fa, che va probabilmente verso un’ulteriore misura restrittiva, costringe di fatto gli italiani a non muoversi dalle proprie abitazioni fino almeno al 3 aprile.

Questo a meno di alcune situazioni di eccezione. Una serie di decisioni prese per salvaguardare la salute e l’incolumità dei cittadini, arginando l’epidemia di Coronavirus e la sua rapida diffusione. Una delle inevitabili conseguenze, come anticipato, non potrà che essere una ricaduta negativa sull’economia nazionale. Le uniche attività in grado di perpetrare il proprio lavoro durante questo periodo di sosta forzata sono infatti quelle in smart-working, o che si sviluppano completamente online. Come per esempio i casino virtuali.

I numeri dei casino online

Prendiamo in analisi esattamente questo settore, ovvero il corrispettivo virtuale delle sale scommesse. Potrebbe sorprendere la conoscenza dei numeri ad esso collegati, e scoprire quanto questo è diffuso e apprezzato nella nostra nazione. Si tratta di un settore costantemente in espansione e crescita, poiché effettivamente non diffuso da troppo tempo, e che in Italia sta registrando accessi pazzeschi. Basti pensare che il 2019 è stato a tutti gli effetti l’anno dei record per il settore online del casino italiano.

L’anno scorso infatti ha registrato una crescita media del 17,1% nel settore rispetto a quello precedente, crescendo quindi come entità sempre più consistente e di primo piano nel panorama globale del mercato. se poi prendiamo in considerazione solamente i mesi di novembre e dicembre, l’incremento rispetto al 2018 è stato addirittura del 24,8% e 21%. Percentuali che, tradotte in numeri veri e propri, hanno portato ad una spesa totale di 831,4 milioni di euro solamente per quel che riguarda il settore legato a slot machine, giochi da tavolo e giochi dal vivo. Allargando il focus a tutto il gioco d’azzardo, si arriva addirittura a 22,4 miliardi spesi dagli italiani nel solo 2019.

Perché è un settore così apprezzato

I numeri precedentemente riportati, regalano un quadro piuttosto chiaro che contiene una verità ormai non sindacabile: sempre più italiani, nel momento in cui hanno il desiderio di scommettere o giocare d’azzardo, preferiscono affidarsi al gaming online piuttosto che a quello tradizionale. Proviamo a comprendere il motivo di questa scelta così netta.

Se da un lato è vero che il gaming ed il gambling reale regalano, in particolare ai più affezionati, sensazioni che è difficile riproporre virtualmente, i vantaggi delle scommesse online appaiono ben definiti. In primo luogo la diffusione di portali d’accesso a questa opportunità è sempre più capillare: si tratta di PC e addirittura smartphone, ed ormai davvero chiunque è in possesso di questi dispositivi. Poter giocare tramite il proprio dispositivo mobile porta automaticamente con sé un vantaggio non indifferente: la possibilità di connettersi ed accedere al proprio centro scommesse in qualsiasi momento del giorno e della notte, ed ovunque.

E infatti, un altro vantaggio assoluto dell’online è la disponibilità totale in termini di tempo e spazio. Per quanto riguarda il tempo, la possibilità di giocare su internet è garantita 24 ore su 24 tutti i giorni. Per gli spazi invece, è chiaro come i tavoli da gioco virtuali siano totalmente illimitati, e questo regali agli utenti la possibilità di spaziare da uno all’altro e di fare davvero tutto quel che vogliono quando più lo desiderano, affidandosi ai casino online.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *